Questo sito richiede di avere JavaScript abilitato.

Patologie del polso

Patologie del polso

Fratture distali del radio

Le fratture distali del radio / I malconsolidamenti delle fratture del radio Le fratture distali del radio sono le fratture più frequenti che esistono. Vengono causate maggiormente dalla caduta sulla mano estesa. La caduta da fermo (scivolata, inciampata) provoca spesso delle fratture semplici con un lieve spostamento dei capi di[...]

Lesioni del legamento scafolunare del polso

LE LESIONI DEL LEGAMENTO SCAFOLUNARE DEL POLSO La lesione del legamento scafolunare è la lesione legamentosa più frequente del carpo. Questa legamento unisce lo scafoide con il semilunare, ossa carpali che fanno parte della prima filiera del carpo(1). Il trauma che provoca più frequentemente questo tipo di lesione avviene nella caduta sulla[...]

Scafoide

FRATTURE / PSEUDOARTROSI DELLO SCAFOIDE Introduzione La frattura dello scafoide è la frattura più frequente delle ossa carpali. Lo scafoide (1) connette la prima con la seconda filiera carpale e per questo motivo è particolarmente esposta a fratture durante traumi in estensione del polso. Per l’80% lo scafoide è coperto[...]

Artrosi

­ARTROSI DEL POLSO Introduzione L’artrosi del polso consiste nella alterazione delle sue superfici articolari. La forma primaria di artrosi compare spontaneamente, la forma secondaria dopo traumatismi del polso. L’artrite del polso consiste in un processo infiammatorio cronico del tessuto sinoviale che alterando le strutture capsulo legamentose e la cartilagine può[...]

Impatto ulno carpale

LA SINDROME DA IMPATTO ULNOCARPALE Introduzione La sindrome dell’impatto ulnocarpale proviene da una strettoia tra la testa dell’ulna e il carpo. Questa strettoia risulta da un’ulna relativamente più lunga del radio. Essa può essere di origine congenita (1), degenerativa o posttraumatica (dopo fratture del radio (2)). Il conflitto ulnocarpale crea[...]

Artroscopia del polso

INTRODUZIONE L’artroscopio è una sonda rigida e sottile che contiene un sistema ottico di ingrandimento. Attraverso fibre ottiche l’artroscopio è collegato con uno schermo televisivo. Con questo sistema il chirurgo riesce ad ottenere una ottima visione dell’articolazione praticando solamente delle aperture minime. Solo un ampia apertura chirurgica permetterebbe la stessa[...]